Amy Vreeke - Endometriosi

Attrice comica, 25 anni, che dopo 10 anni di visite ha scoperto il suo problema grazie alla sua autodiagnosi dopo aver letto il libro di Lena Dunham

Amy Vreeke, 25 anni, da Manchester, ha patito grandi sofferenze da quando aveva 12 anni.

I medici hanno ripetutamente respinto le sue preoccupazioni, anche dicendole di avere una malattia virale o un infiammazione dell’intestino. Le hanno anche detto di avere un allergia al glutine.

Fu solo quando lesse il libro dell’attrice americana che si rese conto di avere l’endometriosi – che colpisce una donna su dieci.

La signorina Vreeke, la cui agonia si è conclusa tre anni fa, ha detto al The Daily Mirror:

“L’ho letto e descriveva esattamente la mia condizione fisica e psichica. Ho letteralmente messo giù il libro e ho chiamato i medici fissando un appuntamento subito.

E’ difficile scoprire cose nuove sull’endometriosi. Non c’è tanta informazione là fuori che ci crediate o no. Quindi non avevo idea di esserne affetta.

Ha aggiunto:

“Tutto quello che sapevo era quello che Lena Dunham aveva scritto nel suo libro”.

I dolorosi sintomi della signorina Vreeke cominciarono quando aveva 12 anni, in quanto soffriva di problemi intestinali, crampi di stomaco e dolorosi cicli mestruali.

I problemi continuarono durante l’adolescenza, e quando cominciò a fare sesso a 16 anni cominciò a sanguinare dopo i rapporti – un altro segno che qualcosa non andava.

Molti hanno rifiutato l’ipotesi di dolori legati al ciclo, mentre altri medici hanno detto che forse era una malattia che si trasmette con il sesso, il che ha fatto sì che la signorina Vreeke arrivasse a “vergognarsi” di se stessa.

Ha detto al giornale di come un medico le disse che la sua cervice era in una “situazione grave”, mentre un altro ha suggerito che il suo peso in eccesso la stava schiacciando.

I medici l’hanno testata per la malattia di Crohn, che credevano fosse responsabile dei dolori allo stomaco. Le è stato detto di evitare glutine e latticini per un anno.

La signorina Vreeke ha subito un intervento chirurgico nel 2014 – ma i suoi dolorosi sintomi sono tornati subito dopo, nonostante i medici dicessero che fosse stata curata, afferma.

Non vi è alcuna cura, e il trattamento ruota intorno a ridurre i sintomi e migliorare la qualità della vita attraverso l’intervento chirurgico e il trattamento ormonale per il sollievo dal dolore.

Il calvario di Lena Dunham

Lena Dunham - Endometriosi

‘La battaglia tramite la scrittura delle donne con l’endometriosi è stata perpetrata a lungo’, ha affermato all’inizio di quest’anno in cui era stata curata, ma la situazione precedente è tornata presto dopo aver subito la quinta chirurgia in un anno per scollare le sue ovaie dalla parete rettale.

Lena aveva precedentemente rivelato che lei e i suoi medici avevano provato tutte le opzioni non chirurgiche, dallo yoga ad una dieta olistica.

L’endometriosi colpisce circa 1,5 milioni di donne nel Regno Unito e 5 milioni negli Stati Uniti. È la seconda condizione ginecologica più comune. Le cifre suggeriscono che colpisca una donna su dieci, ma le stime prevedono che circa il 50% ne siano affette.

Ha usato la commedia per sensibilizzare

La signorina Vreeke ha iniziato a esibrsi in una commedia quattro anni fa, poco prima della diagnosi.

Tuttavia, dopo aver eseguito l’intervento chirurgico, ha iniziato a ironizzare circa la sua condizione davanti al pubblico.

Il suo spettacolo è chiamato “2016: L’anno in cui la mia vagina ha cercato di uccidermi”. Amy sostiene che la commedia è un ‘ottimo posto’ per parlare di problemi di salute.

La signorina Vreeke sta tentando di rompere i tabù intorno alla salute ginecologica, che dichiara impiegare troppo tempo per portare a una diagnosi.

Ha detto:

“Quando penso a come leggere quel libro abbia contribuito al mio recupero, credo che se potessi fare la stessa cosa per qualcun altro, sarebbe fantastico”.

speranza - endometriosi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cerca